Per quali disturbi è indicata la Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Negli ultimi 50 anni, molti studi hanno dimostrato che la Terapia Cognitivo Comportamentale rappresenta il trattamento efficace per una numerosa gamma di disturbi psicologici:

  • la depressione
  • l’ansia e gli attacchi di panico
  • il disturbo ossessivo-compulsivo
  • le fobie
  • i disturbi del comportamento alimentare (anoressia, bulimia, obesità psicogena)
  • le forme di stress post-traumatico (trauma emotivo e fisico/sessuale)
  • i disturbi del sonno
  • i disturbi da dipendenza da alcool, droghe, affettiva, sessuale e da internet
  • le disfunzioni sessuali
  • i problemi di coppia
  • i disturbi di personalità
  • il disturbo bipolare e la schizofrenia (combinata alla somministrazione appropriata di farmaci)